Contenuto principale

IMG 9712

Sull’antica piazza San Francesco, oggi trasformata in parcheggio, fanno da sfondo: sul lato sud, l’antica cinta muraria della città di Este e l’oratorio dello Spirito Santo (oggi teatro dei Filodrammatici ). Sul lato Nord il muro di cinta di un giardino privato, le facciate della chiesa di San Francesco e dell’Oratorio di Santa Maria dei Battuti costruiti entrambi nel corso del XV sec. Alle spalle della chiesa di San Francesco si scorge l’antica chiesa di Santa Maria degli Angeli, edificata tra il 1213 e il1220 dalla prima comunità di Frati Minimi di Este.

La chiesa di San Francesco presenta una pianta longitudinale (croce latina) a navata unica conclusa da tre absidi, la facciata è stata rimaneggiata tra il 1737 e il 1740, così come l’intera struttura, poiché nell’anno 1685 rimase gravemente danneggiata da un incendio. La nuova facciata presentava le statue con le virtù cardinali: Fede, Speranza, Carità e i Santi Francesco d’Assisi e Antonio da Padova; mentre sulla piazza antistante venne collocata una colonna con all’apice la statua della Vergine Immacolata. Il lato occidentale della piazza è chiuso dalla facciata del convento di San Francesco, fondato nel 1636 da Padre Andrea Bortoloni   che seguì i lavori per quasi 50 anni (dal 1636 al 1685) fino alla sua morte, per poi essere portati a compimento dal nipote, padre Bonifacio Bortoloni, coadiuvato da Padre Antonio Pilati ( 1711).